BASE_Lavori

Nasce Base. A place for cultural progress

6.000 mq all’interno degli spazi dell’Ex Stecca delle Acciaierie Ansaldo pronti ad aggregare il meglio dei talenti e delle imprese e delle associazioni creative nel distretto milanese di Tortona.

Come partecipare? E’ aperta la prima Call to Action per proporre progetti, condividere idee e diventare partner strategici. Info su: www.base.milano.it.

Saranno 6.000 metri quadri ad alta densità di talenti e imprese creative quelli in cui, dalla prossima primavera, avrà sede Base. A place for cultural progress. E’ questo il nome scelto da Arci Milano, Avanzi, esterni, h+, Make a Cube3, insieme al Comune di Milano, per il nuovo progetto culturale e produttivo che a breve rivoluzionerà gli spazi dell’Ex Stecca delle Acciaierie Ansaldo, tra via Bergognone 34 e via Tortona 54. L’inaugurazione è attualmente prevista il 30 marzo 2016.

Un progetto per la città. Che adesso chiama la città stessa a partecipare, attraverso il lancio della prima Call to Action aperta ad imprese, organizzazioni no profit, gruppi informali e liberi professionisti italiani e internazionali per proporre progetti e idee ma soprattutto per diventare partner strategici nello sviluppo di questa realtà a partire dalla sua nascita.

Base vedrà da un lato la realizzazione di produzioni proprie, dall’altro fungerà da piattaforma di supporto e trampolino per l’avvio di realtà creative selezionate, con la possibilità di offrire spazi fisici, servizi o supporto strategico. Perché Base nasce come luogo aperto dove sviluppare nuove progettualità, anche grazie alle sinergie favorite da una dimensione collettiva. Una base solida a Milano, con lo sguardo verso il mondo. Una base di partenza, di ritorno, di incontro, rielaborazione, sperimentazione, messa a punto e lancio.

Non a caso, “base” significa “fondazione”, l’inizio di qualcosa di nuovo, ma anche il supporto che fa stare in piedi un progetto e lo rende solido. Una base è un nuovo inizio, una nuova forma di linguaggio da creare ex novo. Sogno e concretezza insieme: se la sua origine latina definisce l’idea di un supporto solido, l’etimologia greca la collega al cammino, ad un movimento progressivo e costante. Base sarà un luogo nuovo per Milano, punto di riferimento trasversale, multidisciplinare e attento ai linguaggi della contemporaneità, dove la cultura si trova al centro di ogni processo decisionale come chiave per comprendere e interpretare il mondo e le sue evoluzioni.

La prima Call to Action riguarda in particolare i seguenti spazi e tipologie di attività:

1.  Coworking, incubazione e accelerazione

Il cuore pulsante di Base sono i 2000 metriquadri di coworking: un incontro tra progetti, persone e intelligenze in cerca di nuove creazioni.

L’attività di coworking sarà fondamentale per la creazione di un ecosistema favorevole volto allo sviluppo di impresa e di progetti innovativi nel settore delle imprese culturali e creative.  Viene messo a disposizione uno spazio di coworking unico per dimensione, piacevolezza, funzionalità, flessibilità, localizzazione e contaminazione con le altre funzioni: la residenza, l’auditorium, le aule per la formazione, i laboratori artigianali, la parte espositiva e i corner per prodotti e servizi innovativi. 

2.  Laboratori

Sono finiti gli anni della produzione che si esaurisce sulla tastiera. Per questo lo spazio di coworking è integrato da spazi laboratoriali attrezzati con le strumentazioni più varie: macchine da cucire, stampanti 3D, impianti audio, set fotografici, colture idroponiche, ecc.

Cerchiamo soggetti interessati a sviluppare una propria progettualità, che possa fornire occasioni di formazione, sperimentazione e produzione anche a chi opera nella struttura (coworker, soggetti incubati, persone in residenza, artisti). I laboratori saranno allo stesso tempo spazi di prototipazione, luoghi per produzioni e piattaforme di apprendimento e interazione.

3.  Contenuti culturali

Base produce e distribuisce contenuti culturali, in collaborazione con la comunità insediata, istituzioni culturali ed artistiche milanesi ed europee. E’ pertanto prevista la ricerca di partner che, insieme al team e ai promotori di Base Milano, possano realizzare e distribuire a) progetti site specific indoor e outdoor (es. installazioni artistiche, progetti di arredo e design o di comunicazione), b) iniziative ed eventi culturali nei settori delle arti performative, arti figurative, dell’editoria e delle industrie culturali e creative, dell’artigianato di qualità, dell’innovazione, della tecnologia (ad es. festival, concerti, produzioni teatrali, rassegne, mostre, proiezioni audiovideo,…), c) corsi e workshop in linea con la filosofia e l’offerta di Base.

I principali ambiti di interesse, trasversali fra tutte le attività previste, sono: moda, design, artigianato, editoria, cinema/video, radio, musica, spettacolo, arti visive e performative, educazione, gardening, food, nuove tecnologie, energy e ICT.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

*